AZIENDA vs STARTUP – CRESCITA PROFESSIONALE

Negli ultimi anni nel mercato italiano abbiamo avuto modo di notare un progressivo sviluppo di Startup sia nelle principali città, ma anche nelle zone meno industriali. Sempre più spesso ci si confronta con piccole realtà lavorative in grande espansione, ma quale tipologia di società può dare secondo te maggiori prospettive di crescita professionale? Startup  vs Azienda  Rispondi al sondaggio qui!

Analizziamo insieme le opportunità di crescita professionale che ci possono essere nelle due diverse tipologie di società.

Le aziende al giorno d’oggi sono molto strutturate e le attività dei dipendenti vengono divise per dipartimenti al fine di pianificare meglio l’operatività dei propri dipendenti. Cosi facendo però le risorse potrebbero ritrovarsi a svolgere attività routinarie che spesso non permettono di acquisire competenze appetibili sul mercato del lavoro e di conseguenza limitative dal punto di vista professionale. Nonostante ciò l’alto turnover e dei piani di crescita ben strutturati possono portare le risorse a ricoprire più ruoli nell’arco della propria esperienza in azienda ed apprendere cosi più competenze strategiche per un eventuale cambiamento lavorativo.

Le start-up, invece, sono solitamente realtà più dinamiche ed innovative rispetto alle aziende strutturate, con un numero limitato di dipendenti ed all’interno delle quali le risorse devono saper gestire più funzioni. L’approccio al lavoro nelle start-up è molto più orientato alla crescita personale poiché il dipendente stesso può avere un forte impatto positivo o negativo decretando il successo o il fallimento del prodotto e la sopravvivenza o meno della giovane realtà organizzativa.

Nonostante i rischi che si possono percorrere nel decidere di abbracciare un progetto di un’organizzazione ancora non pienamente strutturata solita delle start-up, vorremmo comunque sottolineare quali possano essere i vantaggi qualora si decida di orientarsi verso questa scelta.

Vantaggi delle Start-Up

– Maggiore influenza sulle decisioni strategiche aziendali

– Maggior senso di appartenenza alla realtà organizzativa

– Opportunità di poter imparare nuove competenze professionali

– Processi lavorativi più veloci e dinamici

– Maggiore varietà delle attività svolte

– Maggiore prospettiva di successo lavorativo

– Utilizzo di tecnologie innovative

– Rapporto più diretto ed informale con i colleghi

– Maggiore stimolo nel crearsi un network di conoscenze

– Possibilità di guadagnare equity in base all’andamento aziendale

Al contrario, lavorare in una start-up non è per tutti e bisogna considerare anche l’altro lato della medaglia.

Svantaggi delle Start-Up

– Maggiori responsabilità

– Forte impatto sull’andamento aziendale (positivo o negativo)

– Orari di lavoro flessibili

– Predisposizione alla vendita

– Necessaria e costante proattività finalizzata allo sviluppo aziendale

In conclusione, ciò che conta per raggiungere la crescita professionale desiderata è essere soddisfatti del proprio lavoro e fare quello che più ci piace rende gli sforzi meno pesanti. Per cui che voi siate predisposti più ad un contesto aziendale più o meno strutturato vogliamo riportarvi una citazione di Steve Jobs:

«Il tuo lavoro riempirà gran parte della tua vita, e l’unico modo per essere davvero soddisfatto è fare ciò che credi sia un buon lavoro. E l’unico modo di fare un buon lavoro è amare ciò che fai. Se non l’hai ancora trovato, continua a cercare. Non stare fermo. Come capita con le questioni di cuore, saprai di aver trovato quello giusto non appena ce l’avrai davanti». 

INplacement è una società di consulenza in ambito Human Resources, una realtà dinamica costituita da consulenti e professionisti del settore. Rapidità e competenza contraddistinguono il nostro lavoro quotidiano grazie ad un’organizzazione flessibile e sempre attenta al cambiamento al fine di garantire la soddisfazione dei nostri clienti.