DISTRAZIONI DA SMARTWORKING – ALCUNI CONSIGLI UTILI

Non perdere più tempo nel trasporto ed essere in grado di organizzare i tuoi programmi come desideri sono argomenti spesso evidenziati a favore dello smartworking, ma la realtà diquesto metodo di lavoro non è sempre idilliaco come lo si immagina e le fonti di distrazione possono essere numerose.

Per permetterti di sfruttare i vantaggi dello smartworking e di guadagnarti da vivere su Internet senza vincoli, ecco alcuni suggerimenti per diventare più produttivo quando lavori da casa.

Luogo di lavoro separato e luogo di vita

Mentre lavori da casa, può essere allettante sedersi sul letto o sul divano per lavorare, ma non sarebbe molto produttivo. Come se lavorassi all’esterno, devi creare uno spazio di lavoro per mettere dei confini sia fisici che psicologici tra il tuo spazio vitale e il tuo spazio di lavoro.

L’obiettivo è imporsi di creare un limite alla vita privata in casa, la vita professionale è la base del successo dello smartworking. Per chiarire il limite psicologico della separazione fisica, magari sarebbe meglio non lavorare in pigiama. Come se stessi andando in ufficio, prenditi il tempo per prepararti, vestirti e pettinarti, cosi sarai più sveglio e in migliori condizioni di lavoro.

Crea uno spazio di lavoro comodo e ordinato

Ora che sai dove ti sistemerai per lavorare, dovrai concentrarti sulla creazione di uno spazio di lavoro comodo ed ordinato. Trascorrerai molte ore seduto alla tua scrivania, quindi è essenziale che il posto sia confortevole.

Il piano di lavoro deve essere alla giusta altezza per non ferire la schiena. Lo stesso vale per lo schermo del computer, la tastiera e il mouse. Fai attenzione a posizionarli alla giusta altezza ma anche nell’angolazione più appropriata, che non richiederà alcuno sforzo.

Per il tuo schermo, favorisci una posizione contro-luce, questo ti impedirà di essere disturbato dai riflessi del sole ed infine ricordati di lasciare abbastanza spazio per rilassare le gambe.

Fai spazio

Per il tuo spazio di lavoro, opta per un approccio minimalista. Conserva solo ciò di cui hai bisogno e rimuovi tutto ciò che potrebbe essere fonte di distrazione.

Metti un po’ di musica

Per rendere più piacevole il tuo spazio di lavoro, puoi ascoltare della musica di sottofondo per stimolare la creatività, anche perché ad alcune persone potrebbe non piacere il troppo silenzio ed avere un suono di sottofondo potrà farti sentire meglio.

Tuttavia, ricorda che la musica deve rimanere una fonte di piacere che porta ad una maggiore produzione e non una fonte di distrazione.

Ottimizza il tuo tempo

Il tempo che dovrai dedicare al tuo lavoro è prezioso, per cui se decidi di lavorare dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, dovresti essere in grado di farlo senza essere interrotto. Quindi, durante questo periodo, non hai amici, niente telefonate… niente che possa distrarti. Spesso ci capita di prendercela troppo comoda, di non completare le attività nel tempo prestabilito e ritrovarci davanti al pc anche fuori orario lavorativo. Per cui godiamoci il tempo che abbiamo a disposizione completando le nostre mansioni lavorative giornaliere.

Gestisci il tuo tempo

Hai diversi progetti da realizzare? Stabilisci un programma e soprattutto attieniti ad esso.

Organizzare il tuo tempo ti permetterà di stabilire le cose importanti da fare durante il giorno, quelle che possono aspettare un po’ e soprattutto di non dimenticare nulla. Inoltre, per gestire il tuo tempo, puoi optare per un’organizzazione in base al risultato o al tempo trascorso.

Puoi scegliere, quindi, anche di lavorare un numero definito di ore su un progetto e poi passare a un altro. In questo modo puoi avanzare su più progetti contemporaneamente. Poi sta a te trovare la modalità di lavoro che più ti si addice.

Organizza una zona relax

Solo perché lavori a casa non significa che non puoi fare una pausa. Come chiunque lavori, devi fermarti per qualche minuto per liberare la mente in modo tale da poterti concentrare nuovamente sul tuo lavoro in modo più efficace.

Dimenticare il lavoro da svolgere per alcuni minuti, ti consente di riprenderlo ancora meglio in seguito. Se riesci a uscire sul balconcino e prendere un po’ d’aria fresca è ancora meglio.

In conclusione, lavorare a casa può essere un vantaggio. Sei nel tuo ambiente familiare, sarai meno stressato e più efficiente.

Tuttavia, per essere produttivo quando lavori a casa, devi attenerti ad alcune regole di base come la creazione di uno spazio di lavoro caldo che favorisca la creazione.

Quindi, uno smartworking per essere efficiente dipende da te. Hai tutte le chiavi in mano per avere successo nel tuo business anche lavorando da casa ed in questo modo ripartiremo.

#iorestoacasa #noinoncifermiamo

INplacement è una società di consulenza in ambito Human Resourcesuna realtà dinamica costituita da consulenti e professionisti del settore. Rapidità e competenza contraddistinguono il nostro lavoro quotidiano grazie ad un’organizzazione flessibile e sempre attenta al cambiamento al fine di garantire la soddisfazione dei nostri clienti.

Pubblicato in Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *