Come scrivere una Cover Letter vincente

Come scrivere una Cover Letter vincente

Volete che la vostra candidatura si distingua aumentando così le possibilità di essere contattati per un primo colloquio conoscitivo? Una buona idea è quella di accompagnare al proprio curriculum una lettera di presentazione dove vengono spiegati sinteticamente il vostro percorso e le motivazioni che vi spingono a scegliere quell’azienda. Ma andiamo a vedere più nello specifico cosa fare e cosa non inserire all’interno della nostra lettera di presentazione. Ecco alcuni consigli per impostare e scrivere una cover letter efficace e funzionale.

Imposta un dialogo con il lettore senza ripetere quanto già presente nel CV

Lo scopo della cover letter è quello di far emergere quanto non è possibile menzionare all’interno del curriculum, come ad esempio la propria personalità e soft skill potenzialmente utili per la posizione in oggetto. È spesso apprezzato da parte del recruiter il poter leggere la nostra storia professionale, le motivazioni che ci hanno spinto al cambiamento e che ci hanno portato a candidarci per quella posizione, sottolineando soprattutto cosa ci ha colpito dell’azienda. Spieghiamo perché dovrebbero scegliere proprio noi illustrando idee e progetti atti a migliorare i risultati e le performance dell’azienda, in una parola: dimostriamoci proattivi. Creeremo così un dialogo, fornendo valore al nostro profilo. Impostare in questa maniera la lettera di presentazione è molto più efficace di un elenco freddo e privo di personalità o di una copia del proprio CV senza accompagnamento.

Scrivi una cover letter personalizzata e su misura per l’azienda per cui ti candidi

Invii la stessa cover letter a tutte le aziende? Se la tua risposta è sì, stai sbagliando strategia. Va bene impostare la cover, parlare delle proprie attitudini, capacità ecc. ecc. ma è molto importante costruire una lettera su misura dell’azienda, della job description e della mansione che ipoteticamente si andrà a ricoprire. È utile mantenere un’impostazione base della cover letter, ma per migliorare le chance di essere ricontattati è importante dare una presentazione di sé precisa, puntuale ma soprattutto attinente al contesto. Ad esempio se è richiesta la conoscenza di un particolare programma di photo editing, è inutile fare un elenco di tutti i programmi che si conoscono. È invece buona norma inserire (se lo si sa usare) lo specifico programma richiesto, facendo esempi di come lo si utilizza e di quali risultati si potrebbero ottenere grazie a quel tipo di competenza.

Perché dovrebbero scegliere proprio te? Rispondi a questa domanda nella cover letter

Le aziende ricevono centinaia di curricula e altrettante cover letter. Cerca di essere diverso e ricorda che la ricchezza di informazione crea scarsità di attenzione. Non limitarti a descrivere te stesso e il tuo background lavorativo ed accademico, vai oltre, rompi gli schemi, sii unico. Informati sull’azienda, sui clienti, sui progetti. Segui il loro stile comunicativo e perché no, dai una veste grafica alla cover simile alla tendenza aziendale. Il tuo obiettivo è sì quello di informare ma soprattutto quello di stupire. Pensa che tutti i candidati informano ma solo una persona stupisce e devi essere tu. Dalla cover letter deve emergere passione, talento e determinazione con un unico obiettivo: ottenere quel posto di lavoro convincendo il recruiter che sei la risorsa migliore.

Presta attenzione allo stile, ai refusi e alla grammatica

Scrivere una lettera di presentazione efficace e vincente ha molto valore ma se sono presenti errori e/o imprecisioni tutto il lavoro precedentemente effettuato va a rotoli. È più che normale farsi sfuggire una virgola, omettere una maiuscola o commettere un refuso, motivo per cui è molto importante rileggere più volte la lettera cosi come farla leggere a una terza persona. Bisogna tenere conto anche della leggibilità della lettera di presentazione. È quindi molto importante organizzare il testo in più paragrafi, facilitando così la leggibilità del testo, e utilizzare un font chiaro e leggibile come ad esempio Helvetica. Imposta il discorso in frasi brevi, separate da spazi e utilizzando verbi in forma attiva, evitando così di “appesantire” il tono generale della cover letter.

Non rischiare di essere ignorato ed invia la candidatura al referente delle Risorse Umane

Non limitarti a inviare la lettera all’indirizzo aziendale generico, rischiando che la tua presentazione venga ignorata o peggio cestinata senza neanche essere aperta. Mediante LinkedIn è possibile ricercare velocemente chi in una specifica azienda si occupa del personale, approfittane. Una volta identificata la persona, puoi utilizzare uno dei tanti tool online per scoprire l’indirizzo e-mail del referente HR e inviare la cover letter direttamente a suo nome, eviterai così di essere impersonale. Prima di inviare presta attenzione all’oggetto della mail che deve essere chiaro e sintetico. Non limitarti poi ad allegare la sola cover letter, scrivi un brevissimo incipit e indirizza la mail all’attenzione del referente, in modo da far capire immediatamente di cosa stai parlando.

Abbiamo visto che la lettera di presentazione accompagnata al CV, se ben impostata, può far la differenza in fase di selezione. Le aziende non cercano una persona che compia passivamente delle mansioni assegnate ma qualcuno che svolga con passione il proprio lavoro apportando idee, novità e talento. Per questa ragione la lettera di presentazione permette di far emergere in maniera chiara il nostro valore mettendolo direttamente in relazione al contributo che potremo fornire al nostro possibile futuro datore di lavoro.

 

INplacement è una giovane realtà di consulenza specializzata nelle risorse umane divisa in quattro aree: Finance, Sales & Marketing, Industrial & Engineering, IT & Cyber. Il nostro obiettivo è fornire un contributo concreto alla crescita aziendale, avendo un impatto sociale positivo anche sui nostri candidati. Ci piace condividere le nostre esperienze in pillole, ma soprattutto ci piace ascoltare la tua!

Seguici su LinkedIn e scrivici la Tua!